Sistema per il riciclo dei gas refrigeranti...

03.09.2018

 

L’unità per il riciclaggio del gas refrigerante con l’abbinamento di un sistema per il recupero dei refrigeranti dotato di pompa / compressore (ermetico a secco), condensatore e dispositivi di controllo, permette il riciclaggio dei fluidi refrigeranti.

 

Il riciclaggio del refrigerante consiste nel processo di eliminazione dei contaminanti presenti nel gas refrigerante usato, questo avviene tramite un filtro disidratatore, con cartuccia sostituibile, che riduce il tasso di umidità e il tasso di acidità.

 

L’attrezzatura è stata progetta e realizzata per essere impiegata in vari campi:
Impianti di condizionamento e/o refrigerazione;
Settore elettrodomestici;
Settore industriale;
Condizionatori d’auto, Trasporti refrigerati;
Supermercati;
Traporti pubblici e privati;
Centri Autorizzati per il Riciclaggio dei gas refrigeranti;

 

 

Le caratteristiche tecniche dell’attrezzatura per il riciclaggio dei gas refrigeranti sono le seguenti:

Involucro in ABS antiurto dotato di maniglia per il trasporto. Apertura e chiusura con ante, per il posizionamento verticale del sistema.

Gruppo manometrico con 4 vie con  valvole a sfera ¼ di giro aperto/chiuso). Passaggio interno con fori da 3/8”  per agevolare le operazioni di transito del fluido refrigerante. Manometri a secco a Basa pressione e alta pressione. Attacchi frontali da ¼” M. SAE con cappuccio di sicurezza.

Separatore di olio coalescente (efficienza 99,99%) con valvole a sfera di ingresso e uscita refrigerante. Valvola a sfera, con portagomma, per il drenaggio dell’olio.

 

Filtro disidratatore /Antiacido con filtro interno, per particelle solide da 40 micron. Realizzato per la sua specifica applicazione, che consiste nel rimuovere e trattenere i comuni contaminanti presenti nel gas refrigerante.  Funziona anche in condizioni limite e fornirà un’efficienza soddisfacente per ogni tipo di gas.La durata del filtro non può essere calcolata con esattezza.

Vetro spia indicatore di passaggio e Umidità (all’uscita del refrigerante). Attacco da ¼” M.SAE con cappuccio di sicurezza.
Indicatore:  DRY – Secco = colore azzurro; WET – Umido= colore rosa; CAUTION – Attenzione: colore violetto chiaro;

 

Attenzione: Se indica una condizione di umidità la quantità, in p.p.m. (parti per milione), di H2.O è molto alta. Anche se il vetro spia indicatore di umidità rileva una condizione DRY “secco” ci potrebbe essere un aumento di acidità non rilevabile o p.p.m. di H2O che non è accettabile per riutilizzo negli impianti.

Circuito interno di collegamento in tubo di rame ricotto con attacchi a cartella e bocchettoni di serraggio per una facile sostituzione del filtro Disidratatore / Antiacido.

Quando il livello di purezza del refrigerante è sospetto si raccomanda l’impiego dei Kit di Analisi chimica del refrigerante.

 

Dimensioni: 370x437x104 mm. Peso: 5,5 Kg.

Please reload

 

Via 1° Maggio 5/b  21012  Cassano Magnago  (VA) - P.IVA e C.F. 06184920962

R.E.A. VA n°355792 - Capitale sociale: € 20.000,00 i.v.

info@solaris-italia.com

© 2017 by Solaris S.r.l.

 

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon